ChefGir di questa settimana: Maria Guarini.

Gli spaghetti:  un formato di pasta che si conferma un vero e proprio “cavallo di battaglia” per ricette note o originali sperimentazioni, come in questa ricetta che unisce i profumi del mare alla robusta presenza dei profumi della terra.

INGREDIENTI per 4 persone:

400 gr di spaghetti
500 gr di cime di rapa
2 spicchi d’aglio
800 gr di vongole fresche
200 gr di calamaretti puliti
olió, sale, peperoncino

DIFFICOLTÀ: media

TEMPO: 45 minuti per la preparazione e 20 minuti per la cottura

PREPARAZIONE E PROCEDIMENTO  – Fate spurgare le vongole per 3 o 4 ore in acqua e sale, spazzolatele e fatele aprire in un tegame. Recuperate il mollusco e tenetene da parte alcune per decorare. Pulite, sbollentate e strizzate le cime di rapa. Soffriggete con poco olio, aglio e peperoncino: a metà cottura unite i calamaretti puliti. Appena sono teneri, unite le vongole e saltate alzando il fuoco. Mettete nel frattempo a cuocere la pasta; scolatela al dente e ripassatela in padella col condimento e servite. Per semplificare il tutto, una confezione abbondante di vongole surgelate è perfetta.

CONSIGLI: i  frutti di mare freschi danno a questo piatto un profumo unico. Gli spaghetti devono essere ben al dente.Un po’  di peperoncino è un ulteriore tocco di sapore.