Alenia Boeing Aeroporto di Grottaglie, foto copyright Gir&Grafica

La Fondazione “Istituto Tecnico Superiore per la Mobilità Sostenibile – Settore Aerospazio Puglia” di Francavilla Fontana e Brindisi ha emesso un bando di selezione nel settore aeronautico per l’ammissione al corso di tecnico superiore per la produzione e manutenzione di mezzi di trasporto e/o relative infrastrutture.

I destinatati sono 20 giovani di entrambi i sessi in possesso di diploma di istruzione secondaria di II grado e prevede importanti sblocchi professionali:
Il tecnico superiore potrà svolgere attività impiegatizie come addetto alla produzione ed alla manutenzione delle strutture e dei componenti aeronautici, alla logistica, alla qualità, al CAD-CAM ed alla
pianificazione e controllo industriale presso aziende aeronautiche ed elicotteristiche.

Il corso sembra essere un ottimo strumento di formazione per chi voglia, per esempio, possedere maggiori requisiti per proporre la propria candidatura negli stabilimenti Alenia Aermacchi di Grottaglie.

Il progetto mira a formare una figura professionale di tecnico superiore caratterizzata da conoscenze e competenze altamente specializzate tali da agevolare l’inserimento lavorativo dei corsisti nel settore aeronautico, sia sul mercato regionale sia su quello nazionale. La figura di tecnico superiore in uscita sarà in grado di avere pieno controllo sui processi tecnologici, con particolare riferimento all’ingegneria di produzione e della gestione della produzione e della qualità, anche in ambito manutentivo. Conoscerà i processi di fabbricazione e manutenzione ordinaria e straordinaria tipicamente adottati per le strutture e i componenti utilizzati per aeromobili ed elicotteri, oltre a possedere competenze sufficienti di pianificazione e controllo industriale, organizzazione del lavoro, logistica integrata e sicurezza del lavoro. Conoscerà approfonditamente la normativa di qualità del settore aeronautico, così da poter ricoprire attività di “tecnico qualità” nelle strutture di collaudo o “assicurazione qualità” di prodotto. Riceverà un’approfondita formazione sui processi e le tecnologie adottate, sui sistemi di pianificazione e tempificazione del lavoro, sulla disegnazione, modellazione e calcolo assistito da calcolatore, oltre alla programmazione base di macchine a controllo numerico, così da poter ricoprire incarichi di tecnico nell’ingegneria di produzione e nei servizi tecnici, in generale.

4 Semestri per un totale di ore 2000 di cui almeno ore 600 di stage. Le attività d’aula si svolgeranno prevalentemente presso la sede della Fondazione (c/o Cittadella della Ricerca – S.S. 7, Km 7,300 – 72100 Brindisi). Lo stage sarà realizzato presso aziende e centri di ricerca del settore in ambito regionale pugliese.
Le attività didattiche si svolgeranno dal lunedì al venerdì con moduli didattici della durata giornaliera compresa tra 4 e 8 ore; le attività di stage si svolgeranno secondo l’orario lavorativo della struttura ospitante (generalmente 8 ore giornaliere). La frequenza è obbligatoria, un numero di assenze pari o superiore al 20% delle ore totali determina l’esclusione dal corso. Il periodo di svolgimento del corso è previsto da novembre 2014 a settembre 2016. La partecipazione al percorso formativo é gratuita. Non sono previsti incentivi finanziari a favore dei frequentanti.

Il Diploma di tecnico superiore sarà rilasciato dall’I.T.I.S. “E. Fermi” di Francavilla Fontana, in qualità di Istituto Scolastico di riferimento per questa Fondazione ITS, sulla base del modello nazionale, previa verifica finale delle competenze acquisite. Il Diploma conseguito rientra nell’European Qualification Framework 5 (livello V del Quadro Europeo delle qualifiche per l’apprendimento permanente E.Q.F.). Il Diploma di tecnico superiore costituisce titolo per l’accesso ai pubblici concorsi ai sensi dell’articolo 5, comma 7, del D.P.C.M. 25 gennaio 2008.

Per quanto concerne la certificazione e il riconoscimento dei crediti formativi universitari (CFU) si rinvia al decreto attuativo di cui all’articolo 14, comma 3, della legge 30 dicembre 2010, n.240. Le attività formative saranno caratterizzate dall’attribuzione di crediti formativi secondo l’’European Credit Transfer and Accumulation System (ECTS), in relazione alle regole dell’European Highet Education Area (Spazio Europeo dell’Istruzione Superiore).

Per iscriversi al corso:
• collegarsi al sito www.itsaerospaziopuglia.it
• cliccare su ISCRIZIONE AL BANDO STUDENTI nella homepage;
• inserire tutte le informazioni richieste dalla scheda di iscrizione; cliccando il tasto “Salva” (in fondo alla pagina) la
domanda viene automaticamente registrata;
• stampare la domanda dall’apposita funzione, firmarla e spedirla con raccomandata A/R, corredata:
o da copia di un documento di riconoscimento valido e copia del Codice Fiscale;
o dal curriculum vitae redatto secondo il modello europeo;
o della documentazione necessaria per la valutazione dei titoli posseduti, dichiarati nella domanda di
iscrizione, accompagnata da documento o dichiarazione (Atto Notorio) dell’aspirante partecipante attestante
la veridicità di quanto dichiarato;
o da certificato di residenza o dichiarazione sostitutiva (Atto Notorio) emesso in data non anteriore a 6 mesi
dalla data di scadenza delle domande di iscrizione, ovvero recante in calce la dichiarazione sottoscritta che i
dati indicati non hanno subito variazioni dalla data del rilascio del certificato.
Le domande dovranno essere spedite al seguente indirizzo:
Fondazione “ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER LA MOBILITA’ SOSTENIBILE – SETTORE AEROSPAZIO PUGLIA”
Casella Postale n.209
Ufficio Postale di Francavilla Fontana
72021 Francavilla Fontana (BR)
entro e non oltre lunedì 06/09/2014, farà fede la data del timbro postale.
Le modalità di iscrizione al progetto e la gestione delle domande di iscrizione si atterranno alla normativa sul
trattamento dei dati personali e dei dati sensibili di cui all’art.4 comma 1 lett.d), nonché art.26 del D.lg. 196/2003

Le selezioni accerteranno i requisiti d’accesso alle attività formative e si struttureranno sulla base di valutazioni che comprendono:
− titoli posseduti,
− test a risposta multipla su logica e su argomenti tecnici riguardanti le seguenti aree tematiche: tecnologie
meccaniche, matematica, fisica ed inglese,
− un colloquio individuale, comprendente anche la conoscenza della lingua inglese.
Al colloquio individuale saranno ammessi i primi 40 candidati della graduatoria che terrà conto dei titoli posseduti e
dei test a risposta multipla.
Il punteggio attribuito nella selezione è così articolato:
• titoli posseduti: max 20 punti;
• test a risposta multipla: max 50 punti;
• colloquio individuale: max 30 punti.
A parità di punteggio, in ciascuna delle fasi selettive, sarà assegnata la precedenza al candidato più giovane.
Titoli valutabili ai fini della selezione:
• Residenza presso un comune insistente sul territorio della Regione Puglia: 2 punti;
• Giovane di età compresa tra i 18 e i 25 anni di età: 2 punti;
• Diploma specifico di Perito industriale ad indirizzo meccanico o costruzioni aeronautiche: 5 punti.
• Voto Diploma: 2 punti per voto da 70/100 a 74/100 o equivalente, 3 punti per voto da 75/100 a 79/100 o
equivalente, 4 punti per voto da 80/100 a 84/100 o equivalente, 5 punti per voto da 85/100 a 89/100 o
equivalente, 6 punti per voto da 90/100 a 94/100 o equivalente, 7 punti per voto da 95/100 a 99/100 o
equivalente, 8 punti per voto 100 /100 e 100 lode/100 o equivalente.
• Conoscenze certificate di Inglese: certificazione di livello B2 2 punti;
• Certificazione ECDL: avanzato 1 punto.
La laurea non costituisce titolo valutabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA