Comune di taranto

Il Partito Socialista tarantino si organizza.

Dopo i lusinghieri risultati delle scorse amministrative lo storico partito che a Taranto è guidato dal segretario provinciale Salvatore Mattia, pone le basi per una piattaforma politico-programmatica che sia di riferimento per tutta l’area del centrosinistra.

«Abbiamo riunito gli organismi del partito e con tutti i componenti abbiamo incontrato anche la nostra consigliera comunale Patrizia Mignolo – specifica Salvatore Mattia – perché in un momento di grande frammentazione politica sentiamo invece la necessità di serrare i ranghi e parlare dei temi più importanti che riguardano la vita della nostra comunità.
Il partito predilige le competenze e per questo abbiamo individuato all’interno del nostro sodalizio amici e compagni che siano in grado di dare un contributo tecnico, scientifico e programmatico ai temi in questione un supporto ulteriore all’attività amministrativa e politica che intendiamo svolgere lì dove abbiamo rappresentatività come al Comune di Taranto.

Gli organismi – spiega ancora Mattia – hanno preso in considerazione la condizione di criticità che vive in questo momento la sanità ionica tra annunci e disdette e ha indicato come coordinatore di questo gruppo di lavoro il dott. Cosimo Convertino.
Cisberto Zaccheo sarà invece il riferimento per le attività che riguarderanno il settore attività produttive.
Tutti i gruppi monotematici saranno coordinati da Paolo Castronuovo e Gianfranco Pedullà.

Fanno parte dello staff di lavoro Lia Giusti, Dino Giusto, Cosimo Pignatelli, Luigi Doronzo, Francesco Mattia, Michele Gigante, Dora Fiusco, Maria Pia De Stefano, Antonio De Felice, Aldo Gentile Gianfranco Zavatta ,Vittorio Siracusa, Donato Scaramuzza e Aldo Catapano