Controlli e contravvenzioni elevate dallo scorso sabato per abbandono fuori orario dei sacchetti della spazzatura. E’ quanto comunica il Sindaco di Grottaglie con una nota stampa diffusa nelle ultime ore.

“Il conferimento dei rifiuti fuori dagli orari consentiti oltre ad essere un atto d’inciviltà e di mancanza di rispetto delle norme, danneggia fortemente l’immagine della città ed impedisce il corretto svolgimento del servizio di raccolta. Inoltre i sacchi abbandonati all’esterno dei cassonetti sono spesso preda di animali randagi, creando problemi igienico-sanitari con il proliferare di ratti e costringendoci a frequenti derattizzazioni straordinarie. La maleducazione purtroppo è diffusa, mancano senso civico e rispetto della città”, si legge nella nota diffusa da Ciro D’Alò.

“La percezione è che chi abbandona i sacchi dell’immondizia fuori dai cassonetti o in orari non consentiti non abbia alcun rispetto per l’ambiente, la salute e, in generale, per la città, come se questi problemi riguardassero solo gli amministratori o l’operatore ecologico che si dovrà occupare di ripulire l’area: ricordiamo che pulizie e interventi straordinari sono sempre dei costi a carico di tutti i cittadini. Una situazione che non può più essere tollerata: proprio per questo da sabato è stato predisposto un servizio di vigilanza da parte del corpo di Polizia Municipale al fine di sanzionare questi comportamenti incivili”, continua la nota.