Una nuova truffa dilaga su web. Una delle tante, veicolata via e-mail.

L’oggetto del messaggio contiene un codice composto da lettere e numeri, il testo dell’e-mail fa riferimento a un ordine effettuato, solitamente di prodotti tecnologici; elenca in dettaglio gli articoli del presunto ordine, indica la somma da pagare e invita a consultare l’allegato per maggiori informazioni.

Così il destinatario del messaggio, dubbioso e insospettito per un ordine mai effettuato, clicca sul file allegato e … il computer è infetto.

L’allegato in realtà contiene un virus che  si insinua nel pc e “ruba” diversi dati memorizzati; questa truffa via e-mail contiene infatti un tentativo di “phishing”, ovvero il tentativo illegale di impossessarsi di dati sensibili privati tra cui anche codici e password.

Attenzione dunque a messaggi di questo genere, evitare di cliccare sull’allegato e cancellare il messaggio.