Nelle prime ore della mattinata odierna è atterrato a Fiumicino il volo Alitalia proveniente da Beirut con a bordo Marcello Dell’Utri, estradato dal Libano ed accompagnato da agenti dell’Interpol.

L’ex senatore di Forza Italia sarà trasferito in ambulanza dall’aeroporto di Fiumicino al carcere di Rebibbia, dove sarà affidato al reparto infermeria. Con lui a bordo dell’aereo ha viaggiato anche la figlia Chiara.

Negli uffici della Polaria di Fiumicino ufficiali e funzionari della Dia giunti da Palermo hanno notificato a Marcello Dell’Utri l’ordinanza di esecuzione della pena a 7 anni di reclusione. Il provvedimento era stato emesso dalla Procura generale di Palermo subito dopo la sentenza della Cassazione con la quale è diventata definitiva la condanna dell’ex senatore per concorso esterno in associazione mafiosa.