Dopo aver passato le selezioni che si sono tenute lo scorso dicembre a Molfetta, scelti con solo altri 38 partecipanti tra gli 8mila concorrenti alle selezioni delle sei tappe italiane di “Ballando on the road 2019”, la crew di hip hop “Outta of Mind”, della scuola di danza Asd Dejanira Ballet di Grottaglie, con 10.000 like, ha passato le selezioni finali e venerdì 24 maggio alle ore 20:30 sarà ospite del programma televisivo di Rai 1 con Milly Carlucci “Ballando con le stelle”.

La crew, composta da ragazzi e ragazze di età compresa fra i 12 e i 18 anni, guidata dal maestro Arber Hysa di Manduria – figura portante della scuola di danza “Asd Dejanira Ballet” e maestro di Hip Hop e breakdance anche della sede di Monteiasi –  si è esibita con la coreografia “Nightmare”, già vincitrice di diversi concorsi.

Oggi la crew “Outta of the mind” (tradotto in italiano “Fuori di testa”), che prende il nome dalla prima performance portata in scena dal gruppo, è composta da 16 ballerini. Ad andare a Roma negli studi di “Ballando con le stelle” con il maestro Hysa, saranno: Francesca Cavallo (Monteiasi), Cristian Chiloiro (Grottaglie), Francesca Fumarola (Villa Castelli), Christian Greco (Grottaglie), Fiorella Marasciulli (Grottaglie), Leonardo Passiatore (Erchie), Ilaria Motolese (Grottaglie), Marika Nionelli (Grottaglie), Carmine Daversa (Manduria), Sara Occhione (Grottaglie), Sharon Paritaro (Grottaglie), Gabriele Paritaro (Grottaglie).

Un gruppo coeso e compatto che s’identifica nel significato del termine crew (letteralmente ciurma, equipaggio), rispettando ognuno il proprio compito, in maniera complementare agli altri compagni. Un “rapporto di fratellanza”, come dicono gli stessi giovani ballerini, che in cinque anni di attività si è arricchito grazie all’arrivo di nuovi elementi che hanno allargato la famiglia.

“Questo risultato, che ci emoziona riempiendoci di orgoglio e felicità, – hanno detto i giovani “Fuori di testa” – è stato possibile grazie agli insegnamenti del nostro maestro Arber, che si esibisce con noi nelle performance, e della direttrice artistica della nostra scuola Dejanira D’Elia, oltre che ad un costante lavoro”.

“Sono davvero emozionato per il raggiungimento di questo traguardo – ha detto il maestro Alby Hysa – Al casting eravamo più di 8mila e non avrei mai immaginato che saremmo arrivati fin qui. Calcare un palco così importante come quello di “Ballando con le stelle” è un’esperienza unica, una di quelle che ti cambia per sempre. L’obiettivo raggiunto evidenzia che il sudore e il sacrificio ripagano sempre, quindi: non bisogna arrendersi mai! Sono convinto che lo sport, così come la danza, impegnino i ragazzi, tenendoli lontani dall’ozio e dalla noia e infondendo loro valori positivi quali lo spirito di squadra, la condivisione e il rispetto per l’altro. Un messaggio, questo, che voglio lanciare soprattutto alla luce dei recenti fatti di cronaca”:

Grande soddisfazione è stata espressa anche dalla maestra Dejanira D’Elia.

“Un sogno che diventa realtà – ha dichiarato la direttrice artistica della scuola di danza – Ringrazio tutti coloro che votandoci ci hanno trasmesso stima, fiducia e amore. I sacrifici e il duro lavoro nella vita ripagano sempre, con soddisfazioni come queste! Un concetto che quotidianamente cerco di trasmettere ai nostri allievi. La danza è passione! Una passione inclusiva, che offre ai giovani una visione sana della vita. Siamo onorati di rappresentare il nostro territorio su Rai 1 attraverso la danza, con la promessa e la speranza di ritornarci al più presto con tantissime altre novità”