foto Ciro Quaranta (Art Foto) - per La Foc'ra | Grottaglie InRete #siamoagrottaglie #lafocra
Pubblicità in concessione a Google

Questa preghiera fu composta da quell’illustre grottagliese, pregno di cultura e di amore per il suo paese e, forse, troppo presto dimenticato dai suoi concittadini, Don Giuseppe Petraroli, già Arciprete della Collegiata ed è riportata in un suo vecchio libretto del 1938 in mio possesso:

Pubblicità in concessione a Google

In onore del glorioso martire San Ciro da recitarsi in ciascun giorno della novena che comincia il 22 gennaio”

“Amorosissimo mio protettore e glorioso martire San Ciro,
che illustrato dal celeste lume
conosceste la fallacia dei miseri beni di questa terra,
sicche’, disprezzandoli, deliberaste di menar vita nascosta
e mortificata tra lo orrore e le asprezze di un deserto deh!
Per questo eccelso dono di vera sapienza
onde foste arricchito, vi prego ad ottenermi da Dio,
con l’efficacia delle vostre preghiere,
la grazia che,distaccata dal mio cuore
da ogni oggetto terreno,
non desideri, a vostra ammirazione,
che l’amor di Dio e l’acquisto di quei veri beni
che si godono nel cielo”.
Pater,Ave e Gloria Patri.

Pubblicità in concessione a Google