PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Con questa foto siamo nel pieno delle festività natalizie del 1951: una recita sul palcoscenico di quello che fu il vecchio cinema/teatro “Petraroli” a Grottaglie.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Siamo i bimbi dell’asilo delle suore del Carmine, quelle dell’Ordine di S. Filippo Neri: una rappresentazione fantastica perché legata al mondo favoloso delle fiabe, come si usava una volta.

Vestiti da “elfi” , con le nostre giacche rosse e il cappello a punta, avevamo la magia nel cuore e il sogno negli occhi: ci piaceva immaginare che tra i rami e gli alberi di un bosco ci fosse veramente qualcuno di quel piccolo popolo e che fossimo noi stessi i suoi abitanti. Non c’era alcuna difficoltà a vedere piccole città abitate da loro, magari con case scavate sotto terra, illuminate da piccole lanterne.

E con la nostra fantasia di bambini, la più grande delle chiavi che si conosca, riuscivamo ad entrare in quelle case, a godere di quel calore: perché gli elfi eravamo noi stessi e ogni confine temporale e spaziale era annullato tra la realtà quotidiana e questo mondo fantastico.

Perché solo i bambini riescono a vedere i colori del vento!

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802