ID foto stock royalty free: 668872738 Bari, Italy - June 6, 2017: Interior of Karol Wojtyla Airport. Bari Airport is located some 8 kilometers or approximately 5 miles northwest of the town center of Bari City. - Immagine

L’aeroporto di Bari e quello di Brindisi hanno fatto registrare performance positive dal punto di vista del numero dei passeggeri, che è risultato in crescita di quasi 10 punti percentuali. Le cifre provengono dal consuntivo relativo ai primi quattro mesi del 2019, che evidenziano un trend rassicurante per entrambi gli scali. Nel periodo compreso tra il mese di gennaio e il mese di aprile di quest’anno, secondo i numeri che sono stati diffusi da Aeroporti di Puglia, i passeggeri che sono transitati dall’aeroporto Bari e dall’aeroporto Brindisi, in partenza o in arrivo, sono stati in totale 2 milioni e 152mila: rispetto al primo quadrimestre dello scorso anno, ciò si traduce in un rialzo del 9.8 per cento.

Il traffico internazionale e quello nazionale

A crescere, per altro, sono sia la linea nazionale che quella internazionale. Per quanto riguarda la prima, i passeggeri sono stati 1 milione e 450mila, per un aumento rispetto al 2018 di 6 punti percentuali e mezzo; per quel che concerne la seconda, invece, i passeggeri sono stati più di 687mila, per una crescita di 17 punti percentuali e mezzo. Lo scalo di Bari Palese si conferma il più importante della Puglia, con 1 milione e 480mila viaggiatori in transito: il confronto con lo scorso anno parla di un incremento del 14.5 per cento. Dati più che soddisfacenti, comunque, sono anche quelli che provengono da Brindisi, dove i primi 4 mesi del 2019 hanno visto il transito di 670mila persone, di cui 140mila riguardanti voli internazionali: il trend è in rialzo di più del 17 per cento.

Una Puglia sempre più internazionale

Come ha avuto modo di mettere in evidenza il presidente di Aeroporti di Puglia Tiziano Onesti, dati di questo genere non fanno che confermare una notevole internazionalizzazione dell’offerta, che si concretizza in una crescita del traffico incoming dai mercati esteri di maggiore rilevanza. Il quadro della programmazione strategica che è stata messa a punto dalla società esalta i risultati di Brindisi e di Bari: lo sviluppo della componente internazionale, secondo Onesti, incide in misura consistente sui volumi di traffico totali. Ciò è possibile anche in virtù di un’offerta diversificata, mentre aumenta il numero di collegamenti a disposizione, tra voli diretti e connessioni con gli hub europei più importanti.

Un punto di riferimento nel Mediterraneo

A incidere su questi dati positivi è stato, di sicuro, anche il lungo ponte da Pasqua al 1° maggio. Il mese di aprile, in effetti, ha fatto registrare un andamento eccellente, con un totale di 661mila passeggeri tra Brindisi e Bari e un incremento di traffico che ha sfiorato il 10 per cento. Per la linea internazionale l’aumento è stato addirittura superiore al 20 per cento, con i 195mila passeggeri di Bari che hanno prodotto un trend al rialzo di più di 17 punti percentuali e i 59mila passeggeri di Brindisi che hanno fatto schizzare la crescita a oltre 30 punti percentuali. Ecco perché Bari Palese e Brindisi diventano punti di riferimento non solo per la Puglia, ma per tutto il Mezzogiorno e perfino per l’intera area del Mediterraneo.

Prenotare il parcheggio in aeroporto a Bari 

Con l’estate ormai alle porte, è facile prevedere che flussi così consistenti si manterranno, e per i viaggiatori potrebbe essere un problema trovare parcheggio in aeroporto. Per evitare qualsiasi inconveniente in questo senso, però, si può approfittare del servizio di Parkos, che permette di prenotare fin da ora un parcheggio aeroporto Bari in modo da non rischiare di non trovare un posto auto libero il giorno della partenza. Parkos è un vero e proprio comparatore di prezzi che mette a confronto i vari fornitori parking nelle vicinanze dello scalo del capoluogo: di conseguenza la prenotazione è sempre low cost, perché gli utenti hanno la possibilità di trovare con un solo clic il prezzo più basso.

Con la sua ricca gamma di servizi, che include anche il car valet e il bus navetta gratuito, Parkos offre a chi viaggia in aereo tutta la tranquillità di cui si ha bisogno per partire senza pensieri. I più elevati standard di sicurezza vengono garantiti anche in fase di pagamento, tramite un circuito protetto e affidabile al 100 per cento.