“Ahè, vite ca ci no’ la spicce mo’ vene Ggiritieddu e ti ni porta!”

Nell' ottobre di due anni fa, durante la presentazione del libro “Li Vurtagghie”, Alfredo Traversa intervenendo sul palco per regalarci alcuni gustosi sorsi di...

Li Vurtagghie: 26 settembre, lu giurno ti Santu Cosmo e Tamiano

Il 26 settembre si celebrano i Santi Cosma e Damiano. I Santi Medici sono compatroni della vicina Oria, luogo in cui si trova un...

Li Vurtagghie antichi ricordi: “Stava na vota, nu ciucciu e na milota”

“Stava na vota nu ciucciu e na milota, gira vota e vota ce lu vuè cuntatu n'otra vota?” Chissà quanti di noi da bambini...

Li Vurtagghie: “Facimu la Santa Mon’ca a Girodda, vitimu cu ci s’ha spusà”

Il 27 Agosto si festeggia Santa Monica. La Santa di Tagaste era la madre di Sant’ Agostino ed è la patrona delle donne sposate,...

Li Vurtagghie: ad agosto facciamo la salsa!

Agosto è, qui da noi, tempo di vacanze e bagni al mare, ma anche di alcune scadenze e incombenze strettamente legate alla seconda parte...

Li Vurtagghie: a Santa Maria stè cì stè a mmare e stè cì ste...

Oggi è Ferragosto, festività introdotta dall’ imperatore Ottaviano Augusto nel 18 a. C. col nome di feriae Augusti cioè “riposo di Augusto”. Ferragosto è...

Li Vurtagghie: “Santu Larienzu, và int’la vigna e scaffiti mmienzu”

Questa notte sarà la notte di San Lorenzo o meglio conosciuta come la notte delle stelle cadenti. Esiste una tradizione, non solo grottagliese, secondo...
fichi-essiccati-canne

Li Vurtagghie: “Ci no gghiove ti Sant’Anna no si ni mettunu fichi sobbra ‘lla...

Oggi 26 luglio è Sant' Anna, madre di Maria Vergine e protettrice delle madri e delle partorienti. Ci sono vari proverbi della cultura contadina...

Li Vurtagghie: Le nostre esclamazioni, da “Pi la Matosca” a “Pi lu sango ti…”

Il nostro dialetto è sicuramente densissimo di esclamazioni. Alcune derivano direttamente dalla lingua italiana, altre sono neologismi pronunciati nell'intento di evitare delle vere e...

Li Vurtagghie: Lu Lauru, lo spiritello dispettoso delle notti grottagliesi

Lu laùru è uno spiritello dispettoso che agisce esclusivamente di notte mentre di giorno vive nascosto tra le foglie del làuro, dal quale appunto...

+ LETTE