Una cronaca troppo spesso abituata a giudizi affrettati e titoli ad effetto ci ha abituato a vedere i tifosi del calcio come personaggi violenti ed incivili. Se è vero che alcuni, con la scusa del calcio, trovano una valvola di sfogo alla loro inciviltà, è altrettanto vero che la stragrande parte degli ultras vive la loro passione in amicizia e nel rispetto degli altri.

Chi ha una passione, e la vive giorno dopo giorno, riesce allora a provare gioia e soddisfazione per la vittoria della sua squadra, ma è altrettanto capace di immedesimarsi nei problemi e nelle necessità di chi è più sfortunato. Per questo “I Grottagliesi”, ultras biancoazzurri tifosi della Ars et Labor Grottaglie, a poche ore dal tremendo sisma che ha squassato il Centro Italia seminando morte e distruzione, hanno deciso di compiere un gesto concreto per esprimere fattivamente la loro vicinanza alle persone che hanno visto in pochi attimi la loro vita stravolta dalle scosse di terremoto.

“I Grottagliesi” invitano quindi tutta la cittadinanza a dare il loro contributo alle popolazioni colpite dal tremendo terremoto attraverso la donazione di generi di prima necessità. Punto di raccolta presso il Social Club “I Grottagliesi” in via Mafalda di Savoia, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 22,00 fino a domenica 28. Lunedì mattina il materiale raccolto sarà spedito nelle zone colpite dal sisma.

E’ opportuno donare materiale materiale non deteriorabile, quindi la preferenza va a cibi in scatola ed a lunga conservazione, scarpe ed indumenti, materiale per igiene personale, assorbenti igienici e pannetti per bambini ed anziani.

Per ulteriori informazioni, gli interessati possono contattare il numero telefonico 3240863829 o consultare la pagina facebook creata per l’occasione.