(foto repertorio)

“Un pregiudicato di Grottaglie, appena uscito dal carcere, comincia a perseguitare la sua ex compagna, facendosi trovare sotto la sua abitazione ed aggredendola persino in un bagno pubblico. Gli agenti del Commissariato lo hanno arrestato per stalking.”

E’ quanto informa la Questura di Taranto a margine di un tempestivo intervento degli agenti nella città delle ceramiche.

“La vittima, dopo l’ennesimo attacco di rabbia violenta del suo stalker che ha mandato in frantumi i vetri della macchina di un suo familiare, si è decisa a chiedere aiuto al 113 ed ha permesso ai nostri colleghi di trarre in arresto l’uomo, evitando ben peggiori conseguenze.”