«Sinistra Italiana condivide pienamente l’iniziativa di istituire un Osservatorio sulla mortalità a Taranto.» Lo dichiara il consigliere regionale Mino Borraccino, Presidente della II Commissione (Affari Generali e Personale) Regione Puglia.

«Riteniamo infatti di fondamentale importanza – afferma l’esponente ionico di Sinistra Italiana – conoscere i numeri relativi alla mortalità sul nostro territorio alla luce della presenza di agenti inquinanti nel nostro ambiente.
A fronte di un dato medio di 190 persone decedute a Taranto, ogni anno,nel mese di gennaio, dal 2000 al 2016, nel 2017 sono registrati purtroppo 267 decessi.
Sono dati inquietanti che non possono essere trascurati, ma al contrario approfonditi.

Un plauso dunque a Peacelink che grazie ai dati dell’Ufficio Statistica del Comune di Taranto, raccoglierà e renderà pubblici questi risultati.
Rispettiamo l’autonomia del Consiglio Comunale di Taranto, ma non condividiamo la scelta di non fare propria questa iniziativa che sicuramente avremmo sostenuto se avessimo avuto nostri consiglieri in Consiglio.

Sinistra italiana – conclude Borraccino – appoggia quindi questo progetto a tutela della salute dei cittadini tarantini