Sarà Alfonso Manigrasso il candidato del Partito Democratico di Grottaglie alle prossime Elezioni Regionali. Lo rende noto un comunicato della segreteria cittadina del PD, che così lo presenta: «58 anni, architetto affermato, Manigrasso è attualmente Presidente del Consiglio Comunale e vanta una lunga storia di impegno e passione per la politica, dimostrando negli anni di saper incidere nelle Istituzioni locali e al servizio dei cittadini.

L’indicazione – evidenzia il comunicato del PD, venuta dagli Organismi Dirigenti del PD, è quella che meglio risponde all’esigenza di contribuire a una svolta nelle politiche della Regione Puglia con una robusta iniezione di competenza ed esperienza.

“La vita di un territorio si deciderà con il territorio stesso”. È uno dei cardini del programma con cui Michele Emiliano intende candidarsi alla Presidenza della nostra Regione con il Centrosinistra, attraverso un rinnovato patto fra tutti gli attori sociali, i Comuni, la scuola, il tessuto produttivo, il no-profit. Un nuovo processo di sussidiarietà che promuova la creazione di reti urbane e collettività territoriali.

Ed è in questo contesto – chiarisce il comunicato della segreteria PD di Grottaglie – che è nata e sta raccogliendo ampi consensi una candidatura di così alto profilo. Non in contrapposizione con gli altri territori ma come elemento di riequilibrio, a partire dall’esigenza di parlare di proposte concrete, di coinvolgere i cittadini e riportarli alle urne, semplificando la loro vita e quella delle imprese.

La Città delle Ceramiche – conclude il comunicato del PD Grottagliese – ha quindi l’occasione di riconquistare un ruolo di forte centralità politica nella provincia jonica. Un’opportunità che il PD cittadino ha costruito con impegno e tenacia nelle ultime settimane, per dar corpo a una speranza di cambiamento che tenga finalmente conto delle necessità di Grottaglie e dei Comuni limitrofi