«Scaduto il 15 settembre 2015 il termine per la presentazione, da parte del Comune di Grottaglie, di progetti per il restauro e la valorizzazione di beni architettonici ed artistici previsto dall’accordo di Programma Quadro stipulato tra la Regione Puglia e il MiBACT /Ministero per i Beni e le Attività Culturali (DGR n. 1269/2015).» Lo ricordano con una nota gli Attivisti 5 Stelle Grottaglie.

«Il Comune di Grottaglie – prosegue la nota degli attivisti penta stellati – non figura tra i comuni pugliesi che hanno presentato progetti, e nell’ elenco pubblicato i comuni partecipanti sono la quasi totalità, compreso San Giorgio e Pulsano. Si è persa così, tra inefficienza e incompetenza dell’attuale amministrazione guidata dal PD, un’altra grande occasione di reperire fondi per avviare attività di recupero e valorizzazione del contesto territoriale di appartenenza, che avrebbero stimolato l’ occupazione e dato impulso all’economia locale, entrambe fortemente depresse.
Questo Bando – pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 117 del 20/08/2015 prevede risorse finanziarie pari a 16.969.690,73 euro da distribuire tra i comuni selezionati in base ai progetti migliori.

Ma, evidentemente – concludono gli Attivisti 5 Stelle Grottaglie, l’attuale amministrazione non è in grado neppure di presentarli, i progetti