Pubblicità in concessione a Google

La scala che collega il Quartiere delle Ceramiche con piazza San Francesco De Geronimo (ex villetta Crispi) è al centro di un nuovo progetto che prevede la posa in opera di mattonelle in ceramica decorate dai ceramisti grottagliese. Le mattonelle, oltre un migliaio, saranno installate sull’alzata dei 55 gradini che compongono l’intera scalinata. 

Pubblicità in concessione a Google

A renderlo noto è il sindaco Ciro D’Alò: “La scalinata del Quartiere delle Ceramiche diventerà un gioiello di ceramica. Un luogo suggestivo dove il visitatore sarà rapito dinanzi allo spettacolo di una scalinata così estesa e decorata.

Negli anni scorsi il muro a sostegno tufaceo di circa 200 mq fu arricchito dal pannello policromo realizzato dagli alunni del liceo artistico di Grottaglie. 

Il pannello fu inaugurato nel 2011 nell’ambito del più ampio progetto di realizzazioni per l’arredo urbano, posto in essere dall’assessorato all’arredo urbano diretto dall’assessore professor Vito Nicola Cavallo, giunta Bagnardi.

Tale pannello seguì la realizzazione e l’installazione del pannello sul prete-brigante “Ciro Annicchiarico”, installato nel centro storico- in via Madonna del Lume- a cura del professor Attilio Lenti.

Il Progetto Arredo Urbano dichiarò l’assessore all’arredo urbano prof. Vito Nicola Cavallo “è nato dalla necessità di coinvolgere i docenti ed i ragazzi del liceo artistico statale in un’azione di qualificazione urbana della città attraverso l’eccellenza dell’arte realizzata dall’Istituto. Il progetto, vede coinvolti un team di assessorati che da quasi un anno curano i rapporti con l’Istituto della città della ceramica, con ottimi risultati; progetto avviato dall’Amministrazione Comunale nel 2004 , con l’intenzione di qualificare i punti ed i luoghi più significativi della città con la realizzazione e messa in opera di manufatti ceramici, alcuni dei quali ispirati a fatti storici.”

Pubblicità in concessione a Google