Sull’ Albo pretorio del Comune di Grottaglie è stato pubblicato l’avviso pubblico per l’erogazione di contributi per morosita’ incolpevole per l’anno 2015.

«A seguito di diserzione del primo bando comunale per l’assegnazione dei suddetti contributi – si legge nel comunicato dell’Amministrazione Comunale, con Determinazione n. 750 del 20.7.2015 è stata disposta la riapertura dei termini per la presentazione delle istanze che dovranno essere presentate entro le ore 12.00 del 18.9.2015. La somma messa a disposizione dal Comune è di € 18.300

Possono presentare richiesta per usufruire del contributo i nuclei familiari che siano destinatari di un atto di intimazione di sfratto per morosità con citazione di convalida; che abbiano residenza da almeno un anno nell’alloggio oggetto della procedura di rilascio; che siano in possesso di un reddito ISE non superiore ad € 35.000 o con un valore ISEE non superiore ad € 26.000; la cui situazione di morosità incolpevole deve derivare dalla perdita del lavoro per licenziamento o dalla cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limita la capacità reddituale, dal mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici, dalla cessazione di attività libero professionali o di impresa, da malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato una consistente riduzione del reddito complessivo.

Inoltre, con tale bando è possibile, per coloro che hanno subito uno sfratto a seguito di morosità incolpevole, coprire i costi della caparra per una nuova casa in affitto.
Il bando e la modulistica per la presentazione della domanda di assegnazione del contributo sono disponibili in copia presso il Settore Affari Generali del Comune di Grottaglie al 1° piano della sede comunale.