Nel pomeriggio di domenica un equipaggio della Volante del Commissariato di Grottaglie ha notato una donna al volante di un auto di media cilindrata, mentre circolava per il centro cittadino.

Poiché la donna era conosciuta dagli agenti per precedenti reati contro il patrimonio, gli stessi la attenzionavano notando che questa, alla vista della pattuglia, cambiava rapidamente direzione di marcia cercando di allontanarsi. Il comportamento sospetto della donna convinceva gli agenti a mettersi al suo inseguimento, fermandola dopo qualche minuto insieme ad un trentenne, che insieme a lei tentava di allontanarsi a piedi. Al termine dei controlli, l’auto condotta dalla donna risultava rubata a Grottaglie qualche settimana fa ed i due fermati venivano quindi denunciati ed arrestati per ricettazione.

A seguito di ulteriori controlli, i due sono stati anche denunciati in stato di libertà in quanto ritenuti responsabili di un furto perpetrato ai danni di un’attività commerciale sita nel quartiere delle ceramiche.