Conferenza stampa Aeroporto Vendola e Alabrese

“La conferenza sullo sviluppo dell’aeroporto M. Arlotta di Grottaglie, tenutasi lunedì scorso a Bari, segna indiscutibilmente uno spartiacque fondamentale in direzione del tanto sospirato decollo dello scalo jonico. Adesso, non si parla più di promesse e di intenzioni, ma di fatti concreti; si tratta, in altre parole, di una vera e propria svolta.” E’ quanto si legge in una nota emessa dal Sindaco di Grottaglie, Ciro Alabrese.

“I finanziamenti per l’aeroporto, come dichiarato dall’Assessore Regionale ai Trasporti, Giovanni Giannini e dall’Amministratore Delegato di Aeroporti di Puglia, Giuseppe Acierno, sono certi e supportati già da dettagliati progetti tecnici a monte, frutto dell’intenso lavoro di questi anni e soprattutto di questi ultimi mesi, tra l’Amministrazione Comunale di Grottaglie, di Monteiasi, la Regione Puglia e Aeroporti di Puglia e gli altri Enti coinvolti.”

Il Sindaco di Grottaglie nell’esprimere tutta la propria soddisfazione per il risultato raggiunto, non manca di sottolineare diversi aspetti.

Le due principali opere in cantiere sono fondamentali. Si tratta dell’ammodernamento della strada che collega Monteiasi alla statale 7, tramite 12 milioni di euro di fondi FESR 2007-2013 e della realizzazione della pista di rullaggio e l’allargamento del piazzale, tramite 29 milioni di euro di fondi FAS. Entrambe le opere, sottolinea il Sindaco, saranno completate entro il 2015 all’interno della pianificazione concordata dalla Regione con Aeroporti di Puglia, ENAC, i Comuni interessati e i partner industriali.

Con l’avvio di queste opere, si rende necessaria l’attuazione delle altre attività delegate al Distretto Logistico Pugliese di Taranto.

“Vorrei qui ricordare che l’opportunità di istituire un “Distretto Logistico” è scaturita dalla constatazione che la Puglia e Taranto in particolare, rappresenta la naturale piattaforma logistica di importanti direttrici di collegamento per il traffico merci nel Mediterraneo, che la rendono scalo ottimale di transito e di approdo. Adesso si tratta di sviluppare con forza e determinazione tutti gli altri obiettivi strategici del Distretto Logistico, dal Centro Servizi logistici alle imprese alla piattaforma tecnologica, dalla massimizzazione delle sinergie tra le imprese alla ottimizzazione del trasporto merci dal punto di vista della sostenibilità urbana ed ambientale.”

Anche la costituzione della Fondazione ITS (Istituto Tecnico Superiore) a questo punto diventa fondamentale in questo contesto.

Difatti, la localizzazione nell’area dell’aeroporto di Grottaglie di iniziative industriali legate al sistema aerospaziale, alla sperimentazione e alla ricerca su nuovi velivoli, faranno di quest’area un luogo nel quale convergeranno i progetti delle aziende private come di quelle pubbliche, a partire dalle Università.

Serviranno quindi giovani preparati per affrontare queste nuove sfide e quindi le strutture della Fondazione ITS vanno assolutamente rafforzate e riconosciute nella giusta importanza.

In questa ottica diventa oggettivamente più facile e percorribile la vocazione dell’Aeroporto Arlotta ai voli civili che rimane sempre e comunque un obiettivo irrinunciabile per Grottaglie e per tutta la provincia jonica, come è stato ribadito nell’ultimo Consiglio Comunale di Grottaglie del 4 marzo scorso.