Sottoscritto il contratto dei lavori di ripristino della palestra della Scuola Media “Don Luigi Sturzo”, la cui realizzazione sarà avviata nei prossimi giorni.

«Il progetto in questione – evidenzia in una nota Francesco Donatelli, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Grottaglie, approvato dalla Giunta Comunale il 29 dicembre scorso, è stato redatto, su incarico del Dirigente dell’Area Tecnica ing. Francesco Rotondo, dal geom. Luciano Trani dell’Ufficio Tecnico Comunale con la collaborazione esterna dell’arch. Antonio De Tommaso e del geom. Angelo Marangella. L’obiettivo è quello di favorire la pratica sportiva nelle scuole nella massima sicurezza e abbattendo le barriere architettoniche.

Un progetto – spiega ancora Donatelli – finalizzato al recupero della palestra, della superficie complessiva di mq 237,70, mediante sostituzione del tappeto in gomma che forma il pavimento, il quale è fortemente deteriorato e potrebbe causare il rischio per i fruitori di inciampare durante l’attività ginnica. Contestualmente si prevede di mettere in sicurezza i pilastri prospicienti le murature che presentano degli spigoli vivi, potenziali pericoli per gli utenti. Si prevede altresì il recupero funzionale della zona adibita a bagni attraverso la ristrutturazione con adeguamento igienico-funzionale realizzando anche un bagno per portatori di ridotta o impedita capacità motoria, oltre all’adeguamento di impianto elettrico, idrico e fognante ai sensi della normative vigente.

Sempre alla Scuola Media Don Luigi Sturzo, oltre ai citati lavori di ripristino della palestra, sono nella fase conclusiva i lavori di efficientamento energetico dell’importo di 700.000,00 euro che consistono nella realizzazione dell’isolamento a cappotto delle murature esterne, l’isolamento del solaio di copertura, la sostituzione di tutti gli infissi esterni con altri in vetrocamera ed a taglio termico e la sostituzione dei corpi radianti in ghisa con termoconvettori.

L’obiettivo – conclude Francesco Donatelli, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Grottaglie – è quello di migliorare la qualità della vita degli studenti e degli operatori scolastici oltre a contribuire al risparmio della spesa di manutenzione energetica e a ridurre l’inquinamento degli impianti di climatizzazione, ma anche quella di favorire nella massima sicurezza, l’attività fisica degli alunni