(foto d'Archivio)

Intorno alle 21,30 un colpo di pistola esploso a bruciapelo ha colpito ad una gamba un uomo che stava rientrando a casa. L’episodio criminale è avvenuto in via Falcone e Borsellino, nella zona 167 bis di Grottaglie.

Sul luogo sono intervenuti gli uomini del commissariato di polizia di Grottaglie, coordinati dal commissario Vincenzo Maruzzella, che hanno provveduto a raccogliere elementi utili alle indagini.
Il ferito è stato ricoverato presso l’ospedale di Grottaglie e non sembra essere in pericolo di vita. Ignote al momento le cause dell’aggressione, su cui stanno indagando gli inquirenti.

L’episodio desta ovviamente preoccupazione non solo tra i residenti della zona, ma anche tra l’intera popolazione grottagliese, ancora una volta protagonista suo malgrado di un fatto di sangue perpetrato in una zona frequentata da passanti, come già avvenuto in occasione dell’omicidio compiuto nella centralissima piazza Principe di Piemonte nel novembre del 2012.

Ritorna quindi d’attualità la questione dell’ordine pubblico e del controllo del territorio, mentre si attende a breve l’attivazione del sistema di videosorveglianza delle principali zone cittadine.