Nella serata di ieri gli Agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze a stupefacenti un 31enne tarantino, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Il giovane era già stato tratto in arresto dai “Falchi” della Squadra Mobile il 9 u.s. perché colto sul fatto in Via Machiavelli intento a spacciare eroina. Intorno alle 20.30 di ieri sera gli stessi Agenti nel corso dei consueti servizi antidroga al Quartiere Tamburi, notavano il sospetto in strada in compagnia di alcuni giovani. Conoscendo la sue prescrizioni, lo fermavano immediatamente per un controllo.
Nel corso della prima ispezione i poliziotti rinvenivano in una tasca del sua giacca due involucri termosaldati di cellophane contenenti eroina allo stato puro del peso rispettivamente di 100 ed 88 grammi. La successiva perquisizione in casa , sita poco distante dal luogo del fermo, non dava esito positivo.

Pertanto dopo quanto ritrovato il 31enne veniva condotto negli Uffici della Questura e tratto in arresto.