Una boccata d’ossigeno ma che non deve assolutamente farci abbassare la guardia, per non commettere gli errori del passato. I pugliesi meno fortunati e più svantaggiati vanno costantemente sostenuti e tutelati. E da oggi si volta pagina”. Esprimono soddisfazione i consiglieri regionali de La Puglia con Emiliano, Paolo Pellegrino e Giuseppe Turco, sul via libera all’unanimità dal consiglio regionale alla variazione di bilancio che stanzia 20 milioni di euro per gli assegni di cura a favore di pazienti gravissimi non autosufficienti.

Nei mesi scorsi – ricordano – abbiamo toccato con mano e visto negli occhi di questi cittadini e delle loro famiglie, la disperazione per un diritto negato. Gli assegni di cura sono vitali per una famiglia che deve combattere non solo la malattia ma anche la lenta e farraginosa burocrazia”.

“Questi 20 milioni ben vengano – concludono Pellegrino e Turco – ma siano un monito, a futura memoria, per stanziare sempre più risorse certe al settore delle politiche sociali e della disabilità”.