I Carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere che ha interessato tutta l’area territoriale di competenza.

Il servizio si è articolato, oltre che sulla città del festival, anche sui comuni ricadenti nella giurisdizione, comprendendo quindi Grottaglie, Montemesola, Monteparano, Monteiasi, San Giorgio Jonico, Carosino e Roccaforzata ed ha visto impegnate tutte le Stazioni dipendenti dalla citata Compagnia ed il Nucleo Operativo e Radiomobile.

Le attività nella città di Grottaglie hanno permesso di proporre un provvedimento di divieto di ritorno nello stesso Comune per una 19enne e una 23enne, entrambe di nazionalità rumena, colte lungo un’arteria stradale di pertinenza nell’atto di esercitare l’attività di meretricio.