Tra le 407 spiagge migliori d’Italia ci sono anche quelle di Maruggio-Campomarino.

E così, anche quest’anno, il Comune di Maruggio conferma la Bandiera Blu, il prestigioso riconoscimento destinato ai centri costieri del Paese con le acque più pulite e il maggior rispetto dell’ambiente.

Assegnazione del titolo

La cerimonia di assegnazione della Bandiera Blu 2020 è avvenuta, a causa dell’emergenza Covid-19, in via telematica questa mattina attraverso una videoconferenza a cui ha preso parte il sindaco di Maruggio Alfredo Longo e il consigliere comunale Maurizio Schirone. Sono ben 195 i Comuni italiani che vantano questo importante traguardo internazionale, 12 in più rispetto ai 183 dello scorso anno, assegnato dalla FEE (Foundation for Environmental Education, Fondazione per l’educazione ambientale), basandosi sui prelievi delle Arpa, le agenzie ambientali delle Regioni.

I criteri per l’assegnazione

Tra i criteri per l’assegnazione della Bandiera Blu ci sono: la qualità delle acque di balneazione, la depurazione delle acque reflue, l’educazione ambientale, la gestione dei rifiuti, l’informazione, la regolamentazione del traffico veicolare, la sicurezza ed i servizi in spiaggia.

Un segnale di speranza in un grande momento di difficoltà per il turismo a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19. Maruggio-Campomarino: garanzia di qualità, ospitalità ed eccellenza