Schüler macht sich Notizen

Sono finiti male gli esami per la patente di guida per un cittadino cinese e per un altro di nazionalità bangladese, trovati in possesso di micro apparecchiature riceventi, utilizzati per la compilazione della scheda di esame con l’aiuto di complici che dall’esterno fornivano loro le risposte esatte.

La segnalazione è partita dal personale incaricato alla vigilanza nella sala d’esame, il quale dopo aver notato atteggiamenti sospetti da parte dei due hanno subito allertato la sala operativa della Sezione di Polizia Stradale di Taranto. Sul posto sono subito accorsi gli Agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria della Polstrada tarantina che dopo un breve servizio di osservazione sono riusciti a sorprenderli entrambi con ancora indosso auricolari, trasmettitori UMTS, trasmettitori GSM, micro videocamera e micro batterie. Gli aspiranti automobilisti sono stati deferiti all’A.G. competente per truffa aggravata ai danni dello stato, mentre le apparecchiature elettroniche sono finite sotto sequestro.

Le indagini proseguono per individuare le altre persone coinvolte.