Gir si colora di rosa! Dopo 17 anni Taranto si prepara ad accogliere il prossimo 14 maggio il 97° Giro d’ Italia che segnerà nel capoluogo jonico la sua 5° Città di Tappa.

Sono passati 17 anni da quel  26 maggio 1997 quando la città di Taranto ospitò l’arrivo della Castrovillari – Taranto con la vittoria di Mario Cipollini.Ricordiamo quel 1997.  Era l’80° Giro d’Italia. 

Ma ricordiamo soprattutto il 1995 quando il Giro a Taranto arrivo con due tappe:  il 18 maggio con la Trani – Taranto e il 19 maggio con la Taranto – Terme Luigiane.  Taranto aveva tanti problemi. Forse meno di oggi.  O almeno la parvenza questo dava a vedere.  Il Giro arrivò a Taranto e l’indomani ripartì sempre dalla nostra città. Per qualche giorno la città si colorò completamente di rosa. Suggestivo l’attraversamento sul Ponte Punta Penna. Bellissimo l’ingresso su viale Magna Grecia, entusiasmante l’arrivo sul Lungomare con la vittoria di Nicola Minali.

Affollattissimo il Villaggio rosa in piazza Garibaldi. Presi d’assalto gli hotel che ospitavano i ciclisti: Tony Rominger, Maurizio Frondiest, Eugenij Berzin, Pascal Richard, Oliverio Rincon, Mariano Piccoli solo per citarne alcuni.

Erano i tempi della Gewiss-Ballan, della Banesto, della Mapei GB, della Mercatone Uno. Migliaia di appassionati hanno accompagnato il giro mentre percorreva tutta la città in un abbraccio corale. La città e la provincia di Taranto si strinse con gioia, allegria e tanto amore verso il Giro.

 Cosi come farà quest’anno.

Benvenuto Giro. Siamo tutti in rosa!

logo-Gir-Grottaglieinrete-retina.png_giroditalia