Foto Repertorio WIKIPEDIA Piergiuliano Chesi

Ore di intenso lavoro ieri pomeriggio per il Commissariato di Grottaglie a causa del nubifragio con grandine che si è abbattuta ieri dalle 14.00 alle 16.30.

“Oltre all’episodio relativo alla presenza di numerose autovetture sommerse dall’acqua, con i passeggeri a bordo, soprattutto in zona Campitelli ed in via Garcia Lorca, direzione Martina Franca, e la messa in salvo di un bambino e della sua mamma, gli agenti sono intervenuti anche sulla Strada Provinciale 83, direzione Monteiasi, dove un dipendente della Poste Italiane, con l’incarico di portalettere, a bordo del Piaggio Liberty, proprietà di Poste, nei pressi del sottopasso ferroviario, è stato investito lateralmente da un torrente di fango e acqua. A causa del forte impatto, ha perso il controllo del mezzo, presumibilmente trascinato dal fiume di fango mentre il conducente si è riuscito a ripararsi su un cumulo di terra. La Volante ha tratto in salvo il portalettere, riuscendo a recuperare, a circa 300 metri, soltanto il casco delle Poste Italiane”, è quanto si legge in una nota diffusa sui social dalla Polizia di Stato.