«A febbraio scorso la Rappresentanza Sindacale Unitaria di Leonardo S.p.A. di Grottaglie ci ha scritto per sollecitare la risoluzione della problematica relativa alla carenza di trasporto pubblico da e per lo stabilimento.» Lo ricorda l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Mino Borraccino.

«Lo stabilimento – ricorda l’assessore ionico – conta, tra dipendenti Leonardo e aziende dell’indotto, circa 2000 occupati che si alternano su tre turni giornalieri 7 giorni su 7, che provengono prevalentemente dalle province di Taranto e Brindisi, con presenze anche nelle province di Lecce e Bari.

La RSU ha incontrato più volte le Società di Trasporto Pubblico, STP e CTP, a cui ha chiesto la modifica delle tratte esistenti, per assicurare il trasporto da e verso lo stabilimento.

In Regione questa problematica è stata affrontata in sede di Giunta, con l’impegno collegiale, a partire dal Presidente Emiliano, a trovare una soluzione. Sicchè il prossimo 4 aprile l’Assessore ai Trasporti Giannini ha convocato un apposito tavolo.

Nel ringraziare il collega Giannini per l’attenzione con cui sta affrontando la questione – conclude Borraccino, voglio garantire ai lavoratori la mia partecipazione oltre al personale appoggio alla legittima richiesta