«Le strade che, passando per il Quartiere Paolo VI, conducono all’Ospedale ‘Moscati di Taranto sono in uno stato disastroso.» Lo dichiara il consigliere regionale Mino Borraccino.

«Riteniamo – aggiunge l’esponente ionico di di Sinistra Italiana/Liberi E Uguali – che non sia possibile lasciare in quelle condizioni le vie che i cittadini devono necessariamente percorrere per giungere in un luogo dove si svolgono importanti e delicate cure, come quelle che vengono prestate ai pazienti presso la struttura di Ematologia oncologica. Le strade ridotte ad una groviera, con buche profonde e rilevanti ondulazioni dell’asfalto, rendono un calvario aggiuntivo il percorso verso la struttura ospedaliera.

Chiedo alla Regione Puglia, rivolgendomi al Presidente Emiliano ed all’Assessore Nunziante, di avviare un progetto di finanziamento per il Comune di Taranto, affinché si possa risolvere questa impellente e incresciosa situazione. Sappiamo benissimo che le finanze del Comune sono scarse ed è per questo che la Regione Puglia deve intervenire.

Ricordo – conclude Borraccino – che Taranto ha subito un taglio di 380 posti letto con il Piano Sanitario regionale, rendere adeguatamente fruibili le strade di accesso alle strutture Sanitarie esistenti è un atto doveroso per questo territorio