«Approvato questa mattina in Giunta Regionale la legge sul “Reddito di Dignità”.» A renderlo noto è Cosimo Borraccino, esponente di SEL Taranto.

«Una pagina di civiltà finalmente si apre nella nostra regione – afferma Borraccino, il ReD (reddito di dignità) sarà assegnato a tutte le famiglie, con Isee inferiore ai 3.000€, con disoccupati e nuclei numerosi.
Il Reddito di dignità pari a 600€ mensili, per 12 mensilità annue, prevede anche un programma di inserimento sociale e lavorativo.
Il disegno di legge era sin da subito allo studio della nuova Giunta Regionale presieduta da Michele Emiliano, d’intesa con la maggioranza di centrosinistra ed aperta a contributi di tutte le forze politiche al fine di arrivare ad una condivisione quanto più ampia e celere possibile.

La misura sarà finanziata con risorse regionali e con fondi comunitari.
Bene così! Oggi – conclude Cosimo Borraccino – il dovere della politica è anche quello del contrasto alle nuove povertà e la Regione Puglia non fa mancare il suo apporto!»