Pubblicità in concessione a Google

«La straordinarietà delle precipitazioni nevose del 6, 7, 8 e 9 Gennaio, in molte zone della Puglia ancora in corso, ha di fatto inflitto un colpo tremendo alla nostra agricoltura ed alla nostra zootecnia.» Lo afferma il consigliere regionale Cosimo Borraccino, Presidente della II Commissione (Affari Generali e Personale) Regione Puglia.

Pubblicità in concessione a Google

«Danni incalcolabili per un evento climatico che non si abbatteva sulla nostra regione da decenni – ricorda l’esponente ionico di Sinistra Italiana. Agrumi bruciati, vigneti abbattuti, serre distrutte e ortaggi compromessi dalle gelate. Al bilancio pauroso dell’agricoltura si aggiungono i danni per gli allevamenti, con tantissimi animali a rischio di vita con masserie rimaste isolate, senza luce e acqua.

Mettendo al bando ogni forma di polemica, che non aiutano in questi frangenti, avverto la necessità di sollecitare l’assessore all’agricoltura di farsi promotore in ogni sede della richiesta dello stato di calamità naturale per l’agricoltura e la zootecnia pugliese.

Il nostro dovere istituzionale – conclude Cosimo Borraccino – ci obbliga a fare presto per tentare di dare una risposta concreta ad un settore strategico per la Puglia

Pubblicità in concessione a Google