Brindisi a lutto. E' morto Domenico Mennitti
PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Lutto a Brindisi. E’ morto Domenico Mennitti, sindaco della città fino all’agosto del 2011.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

E’ stato un politico e giornalista italiano, già vice segretario nazionale del MSI-DN.

È stato deputato ininterrottamente dall’VIII alla X legislatura della Camera dei deputati (1979-1991) per il Movimento Sociale Italiano – Destra Nazionale.
Ha fatto parte di alcune commissioni della Camera tra cui: la Commissione Bilancio e Partecipazioni statali nell’VIII, IX e X legislatura e la Commissione parlamentare per la ristrutturazione e riconversione industriale e per i programmi delle Partecipazioni statali nell’VIII, IX e X legislatura.

Alle elezioni comunali del 12 e 13 giugno 2004 è eletto sindaco di Brindisi con una coalizione di centro destra, al primo turno con il 53,8% dei voti. Il 21 e il 22 giugno 2009 è riconfermato al ballottaggio con il 52,5% dei consensi.
Nell’aprile 2011 ha preannunciato le sue dimissioni dalla carica di sindaco, motivate da ragioni di salute. Le dimissioni sono divenute efficaci il 31 agosto; il 2 settembre successivo si è insediato il commissario prefettizio.

Il cordoglio del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola per la scomparsa di Domenico Mennitti. “La scomparsa di Mimmo Mennitti è una notizia che ci riempie di tristezza e di commozione. Abbiamo imparato a conoscerlo come un intellettuale vero, raffinato e curioso. Lo abbiamo apprezzato come politico coerente e di grande rigore morale. E’ stato un Sindaco davvero innamorato della sua città, Brindisi. E’ stato un umo con la schiena dritta, eppure sempre mite e gentile nei modi. Per me è stato l’avversario da cui imparare, l’avversario che non diventa mai nemico. Rendiamo a Mimmo Mennitti il tributo che si deve alle persone buone e giuste”.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802
VIAWIKIPEDIA