Daniel Spinelli classe 97, 1,80m per 75kg, tarantino, cresciuto nel settore giovanile del Taranto e del Catanzaro, da ieri sera e’ uno dei tre portieri dell’Ars et Labor Grottaglie.

Estremo difensore con esperienze in categorie superiori, ha militato nell’Acri, Eccellenza calabrese (stagione 2014/15), ha vinto il campionato di serie D con la Virtus Francavilla (stagione 2015/16), per poi dividersi tra Delta Rovigo e Potenza, sempre in serie D, nella stagione scorsa mentre in questa in corso ha iniziato nel Roccella Jonica (serie D) per approdare successivamente qui nella citta’ delle ceramiche. Spinelli ha senso della posizione tra i pali, bravo nelle uscite e piedi buoni, e’ gia’ a disposizione di mister Marinelli che avra’ l’opportunita’ di scegliere il meglio per la difesa della porta biancoazzurra.

Queste le dichiarazioni del nuovo arrivato dopo aver raggiunto l’accordo: “Sono molto soddisfatto della scelta, Grottaglie e’ una piazza ambita un po’ da tutti e in questo momento, nonostante si trovi in prima categoria, la professionalita’ e l’organizzazione che ho trovato e’ la conferma che questa e’ una societa’ di un altro livello. Qui ho ritrovato il Direttore Sportivo, Mimmo Ligorio, che mi ha visto crescere quando ero nella Virtus Francavilla e per il quale nutro grande stima. Ambiente eccezionale e sano nel quale e’ semplice ambientarsi.

Con questa maglia avro’ la possibilita’ di rilanciarmi e crescere ulteriormente facendo meglio possibile per il bene della squadra, abbiamo un organico di primo ordine e faremo di tutto per raggiungere gli obiettivi stagionali.”