sport calcio
PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Dopo l’esaltante pareggio di Brindisi, per l’Ars et Labor Grottaglie guadagna un altro punto in classifica, questa volta al termine di una partita conclusa a reti inviolate.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Contro i campani della Scafatese i grottagliesi partono bene e già al terzo minuto Bongermino fa sognare i tifosi presenti al D’Amuri. A metà del primo tempo sono gli ospiti a tentare il colpaccio ma un super-Laghezza manda in corner. Ancora Bongermino protagonista, in rete per l’Ars et Labor Grottaglie, ma l’arbitro annulla per un fuorigioco apparso dubbio a molti spettatori.
Nel secondo tempo una partenza in chiaroscuro per il Grottaglie: Faccini ammonito per simulazione e Laghezza che nega per ben due volte la soddisfazione del goal a Evacuo. Il Grottaglie non si da per vinto e conduce un ottimo secondo tempo in cui Faccini si distingue per impegno e tiri in porta.
Dopo cinque minuti di recupero e occasioni da entrambe le parti, alla fine il risultato non premia l’impegno ma certamente costituisce un ottimo stimolo per continuare a fare meglio, dimostrando che la classifica attuale certamente non è lo specchio fedele del carattere e delle potenzialità dell’Ars et Labor Grottaglie, che può puntare alla salvezza e – perché no – forse anche a qualcosa di più.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802