Pubblicità

Claudio Miale guiderà la retroguardia biancoazzurra anche per la stagione 2020/2021.

PubblicitàPubblicità

Nella odierna mattinata il fortissimo difensore e la società hanno trovato l’accordo per proseguire l’avventura iniziata l’anno scorso.

“L’ ambiziosa Ars et Labor non poteva assolutamente privarsi delle prestazioni di un Top Player del calibro di Claudio Miale, calciatore di classe cristallina, difensore completo che eccelle per doti fisiche e temperamentali, grande campione di serietà, sportività ed umiltà, doti  queste che fanno di lui il punto di riferimento per antonomasia, un autentico leader fuori e dentro il rettangolo di gioco”.

Si legge in una nota diffusa dalla società.

“D’altronde la carriera di Miale fotografa perfettamente la caratura del calciatore; dalla serie  B con la maglia del Treviso, alla serie C2 con le maglie, tra le altre,  di  Varese, Venezia, Savona, Scafatese e Sanremese; in serie D Miale ha vestito le casacche di Bisceglie, Derthona, Matera, Casertana,  Brindisi e del Taranto Calcio, di cui è stato capitano.

L’espressione “di categoria superiore” è eufemistica parlando di Miale che paradossalmente, seppur grottagliese DOC, solo nella passata stagione ha giocato per la prima volta con i colori della sua città natale, quella Grottaglie che non si è potuta godere  il suo fuoriclasse per il noto infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per diversi mesi.”

Continua il comunicato.

“Il passato è passato, da oggi inizia un’altra storia, la storia di un grande calciatore, una grande Società ed un grandissimo pubblico uniti per un unico obiettivo!”