Nonostante il cuore e l’impegno delle ragazze del tecnico Antonio Locorotondo a Grottaglie è la corazzata Bitonto a sorridere.

Un risultato ingeneroso

Il primo tempo viene sigillato dalle neroverdi che vanno negli spogliatoi sullo 0-2. Nella ripresa le biancoazzurre subiscono altre cinque reti (l’ultima ad una manciata di secondi dalla fine) ma hanno tre ghiotte occasioni prima con Soloperto che a tu per tu con Tardelli calcia di poco al lato, poi con Bergamotta che calcia benissimo nello specchio con l’estremo difensore delle baresi che è bravissima a deviare in angolo e poi con Lacaita che si vede chiudere lo specchio.

Termina 0-7 ma è una sconfitta che non deve, assolutamente, preoccupare. Ora testa alla delicata e importantissima trasferta di Cosenza.

“Avversario fortissimo”

Queste le dichiarazioni del tecnico Antonio Locorotondo nel post gara: “Sapevamo di avere di fronte un avversario fortissimo che punta alla promozione diretta nella massima seria. Nonostante ciò le mie ragazze hanno risposto bene e in alcuni frangenti hanno anche gestito bene la palla uscendo dalla pressione con la sfera tra i piedi. Nonostante qualche errore la squadra si è difesa discretamente: analizzeremo ogni cosa in settimana. Il mio Grottaglie è in crescita e speriamo di continuare così”.
IL BITONTO: “Dopo l’acquisto di Tardelli campionessa d’Italia nel Salinis le possibilità di vincere il campionato si alzano parecchio”.
IL CALENDARIO: “Domenica ci aspetta una gara tosta con il Cosenza, formazione che sta dando del filo da torcere a molte compagini. Dobbiamo e vogliamo rifarci dopo la brutta prestazione dell’andata. Poi ci aspetta un febbraio ricco di scontri diretti: sarà un mese decisivo in chiave salvezza. Dovremo farci trovare pronti”.

Il tabellino

WOMAN GROTTAGLIE-BITONTO (0-2) 0-7 Reti: Moreira (4) (B), Caciogna, Errico, Valenzano

WOMAN GROTTAGLIE: Trumino, Scarcia (K), Stante, Bergamotta, Cardolini, Lacaita, Conserva, D’ippolito, Soloperto, Carrubba, Di Sanza, D’amico. All. Locorotondo

BITONTO: Tempesta (K), Ponzo, Caciogna, Diaz, Valenzano, Errico, Moreira, Loth, Goncalves, Othameni. Iacobone. All. Pannarale

Ammonite: Carrubba (W.G.) Espulse: ne

Spettatori: Gara a porte chiuse nel rispetto delle regole anti-Covid