Un pareggio eroico, vista come si era messa la partita, quello di domenica per l’Atletic San Marzano che dal pesante passivo, a favore del Soccer Sava, di 4-0 è riuscito a chiudere il match sul 5-5 anche grazie alla doppietta di capitan Celeste Sileno, che commenta così: “I miei due gol sono abbastanza importanti sia per me, visto che mi hanno permesso di sbloccarmi in campionato, che per la mia squadra dato che sono state utilissime a recuperare lo svantaggio.

Sono contenta ma nello stesso tempo amareggiata perché ci tenevo molto a battere la compagine savese. Dopo un brutto primo tempo, nella ripresa, avevamo il pallino del gioco a nostro favore. Devo ringraziare la mia compagna Gennari, che nel corso della partita mi ha motivato molto”.

LA SETTIMANA: “Mi aspetto una settimana dura: dopo questo pareggio, domenica, ci attende una squadra fortissima qual è il Saint Joseph Copertino. Con le formazioni valide ci esaltiamo: speriamo nel miracolo”.
MORALE: “Spero che dopo questo pareggio possano cambiare le cose: ci alleniamo sempre al meglio, sudando tanto e cercando d’imparare. Inoltre il gruppo è unito: peccato per come stanno andando le cose. Nella prima parte di stagione si è messa contro anche la sfortuna: non dimentichiamoci che per molte mie compagne è la prima esperienza in un campionato FIGC”.

IL SAINT JOSEPH COPERTINO: “E’ una bella squadra: non conosco tutte le ragazze perché da quando lasciai il club a oggi sono cambiate molte cose. Negli anni, la società rossoverde è cresciuta tanto: i dirigenti sono molto ambiziosi. Anche loro nelle prime stagioni hanno avuto delle difficoltà ma oggi sono primi in classifica e non si trovano li per caso. Mi piace giocare con queste formazioni forti: trovo più gusto”.