PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

Rispetto alla prima partita di Coppa Italia il totale delle reti è lo stesso; la modesta consolazione è che  la Ars et Labor ha almeno segnato il goal della bandiera, accusando però cinque reti al suo passivo. Difficile chiedere di più ai ragazzi della juniores che anche questa volta hanno affrontato una partita in salita, contro un avversario evidentemente superiore.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

A circa metà del secondo tempo apre le marcature il Francavilla in Sinni con Sperandeo, che sblocca il risultato al 23’, seguito al 25’ da Picci. Il secondo tempo comincia con la seconda rete di Picci all’8’ seguito al 31’ da Zito che accorcia le distanze per l’Ars et Labor Grottaglie.

Poi la partita prosegue verso un epilogo neppure troppo scontato, ed a chiudere il match saranno Sindjc all’85’ e Aleksic due minuti dopo.

A dare manforte ai biancoazzurri della Ars et Labor Grottaglie un gruppo di una trentina di tifosi, che hanno fatto di tutto per non lasciare soli i ragazzi della juniores in campo. Palpabile la loro amarezza, di fronte non tanto al risultato quanto alla mancanza di prospettive, non ancora concretizzate nonostante tante promesse.

I Grottagliesi – hanno dichiarato al termine della partita – presenti per la maglia in quel di Francavilla in Sinni, hanno applaudito l’impegno dei ragazzi chiamati ad onorare la città di Grottaglie. Sia chiaro a società ed istituzioni – hanno proseguito i tifosi che hanno nel social club “I Grottagliesi” il loro punto di incontro – che il film già visto oggi potrebbe essere replicato ogni domenica.

Attendiamo immediati riscontri – concludono “I Grottagliesi – relativi agli aiuti promessi ed all’eventuale cambio degli attori in società

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802