Domenica, finalmente, per l’Ars et Labor Grottaglie comincia il calcio giocato. La partita è quella contro il Potenza, che alle 18,00 entrerà nel “D’Amuri” per la partita di Coppa Italia.

Un Potenza che non è del tutto sconosciuto ai grottagliesi, sia per la presenza in squadra di Mauro Marini, che ha vestito in passato la casacca biancoazzurra, che per un assetto societario che comprende Pietro  Chiaradia e Maurizio Notaristefani, che tempo fa pareva fossero interessati a rilevare la società grottagliese.

Ma tra poche ore chiacchiere e pronostici lasceranno il campo al calcio giocato, e sarà allora che – ancora di più – sarà necessario da parte di tutti i tifosi e simpatizzanti della Ars et Labor Grottaglie il massimo impegno per sostenere i colori biancoazzurri ed essere il cosiddetto “dodicesimo uomo” in campo.

Per le note vicissitudini societarie infatti, l’Ars et Labor Grottaglie non ha ancora ufficialmente tesserato gli atleti della rosa principale, ed è per questo che ad affrontare il Potenza saranno i ragazzi della juniores, giovani si, ma determinati a farsi valere ed a tenere alto l’onore dei colori dell’ Ars et Labor Grottaglie

 

® PROPRIETA’ RISERVATA