L’annata agraria del territorio di Castellaneta è stata pesantemente danneggiata dagli eventi atmosferici

(grandinata di giugno e downburst a luglio), i cui decreti di declaratoria sono in corso di emanazione, che hanno arrecato gravi danni alle produzioni, causando un utilizzo straordinario dei mezzi meccanici alimentati da gasolio agricolo. Sollecitati dagli agricoltori del territorio, la consigliera comunale con delega all’agricoltura Maria Terrusi e il sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti hanno richiesto alla Regione Puglia il riconoscimento di un fabbisogno aggiuntivo di carburante per tutte le aziende agricole aventi diritto, per far fronte alla dotazione rivelatasi nettamente insufficiente per la gestione aziendale straordinaria determinata dagli eventi calamitosi.