Con l’occasione del venticinquesimo anniversario della tragica morte del giovane Carabiniere Angelo Petracca, Sabato 17 gennaio alle ore 11:00, sarà presentato, nella sala conferenza dell’ex Convento dei Domenicani di a Ceglie Messapica, il libro “Cronaca di un atto d’amore” di Stefano Menga. Un’opera che l’autore Menga ha dedicato ad una storia che vede protagonista, nel tentativo di salvare un commilitone, il Carabiniere Ausiliario Angelo Petracca, ucciso a Ceglie Messapica, nel corso di una rapina, il 22 Gennaio 1990.

In varie località d’Italia, ad Angelo Petracca ed al suo fulgido esempio sono state dedicate piazze, vie, caserme e monumenti, ma è la prima volta che la sua storia di grande uomo e di un esemplare Carabiniere viene raccontata attraverso un libro.
La presentazione del libro è stata curata dall’Avvocato Augusto Conte (patrocinante in Cassazione), mentre la copertina è stata realizzata dall’Artista Dott.ssa Rosangela Chirico. Il racconto è supportato oltre che dai documenti processuali, dai verbali, dalla trascrizione dei discorsi, dagli articoli e dalle foto; anche dalle numerose testimonianze rese da professionisti locali che, a vario titolo, hanno voluto far memoria del doloroso evento.

Stefano Menga è conosciuto non solo per essere l’ideatore del noto blog “Cronache e Cronachette”, ma anche per le numerose pubblicazioni che lo vedono vestire i panni dell’autore: “Annuario 2011-2012 – Cronache e cronachette di Ceglie Messapica ”, “Monsignor Giovanni Turrisi – Cenni storici e fotografici sulla sua vita e sulla Chiesa di San Lorenzo da Brindisi”, “Annuario 2013 – Cronache e cronachette di Ceglie Messapica ”.

Nel corso dell’iniziativa oltre all’autore Menga e l’Avvocato Augusto Conte, interverranno il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, il Dott. Marco Dinapoli, il Comandante provinciale Carabinieri di Brindisi, Col. Andrea Paris, il Sindaco di Ceglie Messapica Rag. Luigi Caroli, il Sindaco di Casarano (città natale di Petracca) Dott. Gianni Stefano e il Sindaco dei ragazzi Giuseppe Pio Galetta di Ceglie Messapica.

Alla giornata commemorativa, che sarà presentata e moderata dalla giornalista Dott.ssa Agata Scarafilo (corrispondente de “La Gazzetta del Mezzogiorno), prenderanno parte altresì i familiari del Carabiniere Petracca, che per il suo straordinario e generoso atto di coraggio tutti orami lo qualificano come un eroe.