“Ciao ragazzi, grazie a tutti, questo è stato il mio ultimo Consiglio Comunale, mi mancherete”. L’Assise commossa

3791
Pubblicità in concessione a Google

“Ho gli occhi lucidi, grazie a tutti”. Con queste parole Michele Santoro, questa sera, ha molto probabilmente salutato il Consiglio Comunale di Grottaglie. Intervenuto nella adunanza chiamata a discutere e votare il Bilancio, Michele Santoro ha comunicato, con molta emozione, che questo sarebbe stato il suo ultimo intervento, la sua ultima presenza. Un ritiro che ha lasciato la massima assise commossa. Occhi lucidi e sguardi di affetto verso uno dei decani della politica grottagliese. In questa sua ultima apparizione, alle sue spalle, a tenergli le mani, sua figlia Maria.

Pubblicità in concessione a Google
Pubblicità in concessione a Google