«Il Consiglio Comunale di Grottaglie nella seduta di ieri 4 maggio, a larghissima maggioranza ha approvato una delibera che pone alcuni punti fermi, chiari e forti circa la problematica inerente l’ampliamento del cimitero comunale.» E’ quanto afferma una nota della Amministrazione Comunale di Grottaglie.

«Su proposta del Sindaco Ciro Alabrese – prosegue la nota, al fine di arrivare alla massima condivisione possibile, è stato discusso e successivamente sottoposto a votazione un unico testo che raccoglieva le indicazioni e le proposte scaturite in seno al Consiglio Comunale, sia di maggioranza che di opposizione. Proposta che, in definitiva, ha raccolto il consenso di una larga maggioranza. Preliminarmente, il Consiglio Comunale con la delibera approvata ha posto fine alla richiesta della Coop. Sociale Kalia e della Ditta Edile Vispin per la realizzazione di un Tempio di cremazione nel Comune di Grottaglie e per l’ampliamento del Cimitero Comunale.
Tale progetto, infatti, a parere del Consiglio Comunale contiene elementi di rilevante modifica dell’attuale modello gestionale e che pertanto la massima assise cittadina ha ritenuto di respingere.
Altro punto importante contenuto nella Deliberazione approvata è l’affidamento all’Ufficio Tecnico Comunale – LL.PP. di un progetto esecutivo da concludersi entro il 15 maggio c.m. che prevede la realizzazione di 100 loculi e 40 ossari per un importo complessivo di € 250.000.

Infine – conclude la nota della Amministrazione Comunale di Grottaglie, l’UTC-LL.PP. redigerà un progetto preliminare – definitivo ed esecutivo – della quarta Tomba Comunale che prevede la realizzazione di n. 500 loculi e n. 100 ossari per una spesa complessiva di € 1.000.000, già inserito nel Piano Triennale LL.PP. 2015-2017.»