«L’ennesimo grave episodio di intimidazione nei confronti del Sindaco di San Giorgio Jonico, Giorgio Grimaldi, segna un punto di non ritorno poiché è il segnale evidente di un tentativo di attacco alle istituzioni democratiche e soprattutto chi, come Grimaldi, si batte ogni giorno contro i soprusi e le illegalità.» Lo scrive in una nota il Sindaco di Grottaglie, Ciro Alabrese, commentando l’ennesimo atto intimidatorio di cui è stato vittima Giiorgio Grimaldi, sindaco della vicina San Giorgio Jonico.

«Vorrei ricordare, infatti – aggiunge Alabrese, che negli anni scorsi analoghi episodi di intimidazione sono avvenuti nei comuni di Lizzano, Carosino, Pulsano, Laterza.

Voglio esprimere, pertanto, tutta la mia solidarietà e la mia vicinanza al collega Grimaldi e a tutti i Sindaci della provincia che sono quotidianamente esposti ai pericoli della criminalità organizzata, ogniqualvolta noi Sindaci siamo chiamati ad amministrare la cosa pubblica nel rispetto più rigoroso della legge e della democrazia.

Ma, questi vili attentati – conclude il Sindaco di Grottaglie, Ciro Alabrese, invece di demoralizzarci devono darci la forza di continuare più di prima nella nostra battaglia in difesa della legalità, sapendo che al nostro fianco vi sono le comunità che amministriamo e le Forze dell’Ordine e della Magistratura, impegnate anch’esse quotidianamente in questa difficile battaglia di democrazia