PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

La compagnia politica Grottaglie Città Territorio ha incontrato nella giornata odierna il Comitato “San Marco”, rappresentato dal dott. Vitaliano Bruno, il Comitato “Comparti C”, rappresentato dall’avv. Ciro Lenti, e il Partito “Puglia Popolare”, rappresentato dall’avv. Cosimo Romano, per discutere sulle questioni cittadine riguardanti le Elezioni Comunali del 2021.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

E’ quanto comunica lo stesso cartello politico con un comunicato ai media.

Lo scambio di opinioni tra i Convenuti ha riguardato, in particolare, l’attuale situazione politico-amministrativa del Comune di Grottaglie.

Si legge nel comunicato.

I Convenuti stessi hanno, ancora una volta, espresso e confermato la loro posizione di assoluta discontinuità rispetto all’Amministrazione Comunale uscente.   La quale, nel quinquennio di mandato ormai quasi concluso, ben lungi dal rappresentare i Cittadini di Grottaglie, ha piuttosto negato i loro i diritti essenziali:

– ha negato il diritto alla salute, non avendo curato, adeguato e promosso le funzioni proprie della Medicina di Territorio e del Presidio Ospedaliero di comprensorio (Ospedale “San Marco”);

– ha negato il diritto all’equità tributaria, non avendo garantito la giusta valutazione di alcuni patrimoni immobiliari privati, così determinando evidenti discriminazioni fiscali;

– ha negato il diritto alla cultura, non avendo dato aperture allo scambio e alle collaborazioni di respiro nazionale e internazionale né partecipando ai sistemi e alle reti di formazione e addestramento, in ispecie dei giovani, per la globalizzazione e la innovazione;

– ha negato il diritto al lavoro, inteso come occupazione e impresa, non avendo né controllato né promosso la crescita e l’innovazione del sistema Trasportistico Aeroportuale e del comparto industriale dell’Aerospazio (crisi dello Stabilimento “Leonardo” S.p.A.), nonché avendo trascurato la modernizzazione dei settori produttivi dell’Agricoltura, della Piccola Industria, dell’Artigianato tradizionale e tecnologico, del Turismo della ospitalità e ristorazione, del Terziario dei servizi e del commercio.

Ma alla Città di Grottaglie è stato vieppiù negato il suo diritto di essere Territorio di Progresso e Sviluppo, costringendo la comunità a non proiettarsi al di là del proprio stretto e asfittico “condominio”.

Pertanto, “Città Territorio”, il Comitato “San Marco”, il Comitato “Comparti C” e “Puglia Popolare” hanno condiviso l’intento di esplorare insieme ogni possibile soluzione di Politica Sociale (moderata, riformista e progressista), comunque alternativa all’attuale Governo della Città, che auspicabilmente porti verso la costituzione di una allargata Coalizione Elettorale Civico-Partitica, che tuteli, garantisca e valorizzi i democratici “Diritti&Doveri” Civili e Sociali dei Cittadini e pure guardi al nuovo e impegnativo mondo che verrà, corrispondendo fattivamente ai bisogni e alle aspirazioni della comunità locale.”

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802