L’Associazione “Pulsano d’A…mare” ha concluso ieri il ciclo di iniziative volte a migliorare la vivibilità dei nostri lidi, con l’incontro finalizzato alla rimozione del Totem raccogli mozziconi installato nel mese di luglio presso la spiaggia Le Canne.

Pienamente soddisfatta l’Associazione, del servizio reso dal totem sulla suddetta spiaggia, si può affermare che l’idea si sia rivelata un successo, infatti, solo nella settimana di maggiore afflusso, dalla rete dello stesso è stata prelevata una quantità di mozziconi sufficiente a riempire un secchiello giocattolo da spiaggia, e viene naturale domandarsi, in assenza del totem, quale sarebbe stato il destino di tutti quei mozziconi.
Ad oggi la rimozione è resa necessaria dall’esigenza di salvaguardare la struttura dalle intemperie invernali sempre nell’ottica del non spreco e del riuso. L’Associazione infatti intende ripristinarli nella prossima stagione estiva affinché continuino ad essere al servizio della comunità e, con l’ulteriore speranza, di riuscire ad istallarne di nuovi sulle spiagge ad oggi sprovviste.

Terminate per quest’anno le iniziative sul litorale, l’Associazione “Pulsano d’A…mare”, in ogni caso continuerà ad operare sul territorio e , già in autunno, in collaborazione con l’Associazione Made in Taranto, darà corso, presso alcuni Istituti scolastici, al progetto ‘ Ci vuole un fiore’.

Tutte le informazioni sul prosieguo delle iniziative possono essere reperite sia sul sito www.pulsanodamare.it, sia sulla pagina del gruppo Facebook.