Una presidenza che riserverà particolare attenzione ai soci quali interlocutori principali per garantire la crescita delle imprese; alla creazione di una “rete” di relazioni con i principali stakeholders del territori; alle azioni di rebranding dell’immagine del territorio,

perché in un territorio attrattivo anche le imprese diventano più competitive e lavorano in condizioni di migliore favore; alla rivitalizzazione del tessuto produttivo inteso nelle sue varie declinazioni, in cui ricadono il commercio, l’artigianato, la cultura, il fashion, il food e il turismo; all’affermazione di un ruolo di collante fra le istanze dei vari attori territoriali, riposizionando l’impresa e il concetto di impresa come possibile “soluzione” di riferimento delle suddette istanze; alla promozione dei percorsi di diversificazione produttiva con particolare attenzione all’aspetto ambientale e alla possibilità di sviluppare progetti di economia circolare; ai processi di aggregazione, soprattutto tra piccole imprese, attorno a progetti condivisi di innovazione tecnologica, sostenibilità ambientale, internazionalizzazione.

Sono solo alcuni degli spunti contenuti nel programma di Antonio Marinaro, neo presidente di Confindustria Taranto, il quale ha riunito stamani il primo Consiglio di Presidenza. Questa la composizione della squadra che affiancherà il nuovo Presidente con le rispettive deleghe: Vicepresidente con delega alle infrastrutture e territorio: Paolo Campagna; Vicepresidente con delega alla finanza e innovazione: Piero Chirulli; Vicepresidente con delega alla internazionalizzazione ed education: Salvatore Toma; Vicepresidente con delega alla Organizzazione: Michele Viglianisi; Vicepresidente vicario: Antonio Lenoci.

Il Presidente Marinaro ha inoltre nominato all’interno del Consiglio Generale  quale incaricato al Marketing Associativo e Maria Grazia Franzoso per il Comitato delle Imprenditrici. Del Consiglio di Presidenza faranno parte il past President Vincenzo Cesareo, (Presidente uscente) Giuseppe Calianni e Antonella Alfonso, rispettivamente Presidente del Gruppo Giovani e del Comitato Piccola Industria.