PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

«Puntare su un candidato unico, espressione della coalizione di centrosinistra, respingere con forza qualsiasi operazione di “larghe intese”, unire sotto il comune denominatore del buongoverno le forze che si riconoscono in un progetto che non prevede accordi trasversali con esponenti del centrodestra.» E’ questa la linea che La Puglia in Più (gia’ Puglia per Vendola) intende portare avanti in occasione delle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio provinciale ionico fissato per il 28 settembre prossimo.

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802

«Una linea – afferma un comunicato – che è stata ribadita e consolidata durante la riunione tenutasi domenica 24 agosto, dal Coordinatore Angelo Lorusso e dagli altri rappresentanti del Movimento, presenti anche l’assessore regionale all’Agricoltura Fabrizio Nardoni e il consigliere regionale Francesco Laddomada. No a qualsiasi ipotesi di “larghe intese”, quindi , e massima disponibilità a convergere su un candidato forte che rappresenti l’intera coalizione di centrosinistra.

L’obiettivo – prosegue il comunicato – è quello di dare risposte chiare ai cittadini che chiedono alla politica e ai partiti trasperenza e coerenza nelle scelte tenuto conto peraltro che a votare non sono loro ma i loro rappresentanti eletti nei Consigli comunali.

Di questo il Coordinamento provinciale de La Puglia in Più tornerà a parlare giovedì 28 agosto prossimo. In quell’occasione, alla presenza del Coordinatore Regionale Nicola Scelsi e del capogruppo alla Regione Angelo Di Sabato – conclude il comunicato – si farà anche il punto della situazione rispetto alla prossima scadenza elettorale del 30 novembre, quella per le Primarie del centrosinistra (che vede presente fra i tre candidati anche il senatore Dario Stefano), in vista del rinnovo del Consiglio regionale pugliese della primavera 2015

PUBBLICITA\'. Per questo spazio tel: 3477713802